TPO

LA CASA DEL PANDA

Un viaggio virtuale e interattivo tra i luoghi e le mitologie cinesi, dove i bambini sono invitati a giocare con gli elementi della natura in continua trasformazione

In collaborazione con: Comune di Bergamo | Teatro Sociale Stagione 2016-17    
KIDS Dai 3 anni

direzione artistica Francesco Gandi e Davide Venturini
coreografia e danza Daniele Del Bandecca e Martina Gregori
visual design Elsa Mersi
sound design Spartaco Cortesi
computer engineering Rossano Monti
oggetti di scena Livia Cortesi 
costumi Chiara Lanzillotta
coproduzione Compagnia TPO e Teatro Metastasio

4 giugno 2017, ore 16.30 TPO
Auditorium di Piazza della Libertà

Biglietto unico: € 6,00 
Spettacolo Dai 4 anni

Per comprare i biglietti CLICCA QUI

 

I panda sono animali pacifici, dall’aspetto tenero, abitanti silenziosi delle foreste di bambù della lontana Cina. Di loro si sa poco se non il fatto che appartengano ad una specie animale a rischio di estinzione. Per molti è diventato un simbolo, per noi il panda è diventato un compagno di viaggio. Sarà inseguendo un panda, infatti, che ci addentreremo nelle storie, nella tradizione, nella cultura della Cina e, grazie a lui, riusciremo ad acquisire un diverso modo di pensare e di considerare la realtà. Capiremo come, per il pensiero cinese, tutti gli elementi della natura siano in relazione tra di loro, in un gioco di trasformazione continua secondo un andamento circolare.

Il viaggio all’interno dei territori e delle mitologie cinesi è virtuale, ma l’esperienza del pubblico coinvolto sarà reale grazie al set interattivo che farà vivere le situazioni attraverso le immagini e i suoni che reagiscono simultaneamente alle azioni del pubblico, offrendo un’occasione di fascinazione e di gioco che renderà l’esperienza teatrale unica.

Teatro visivo, emozionale, immersivo: negli spettacoli di TPO il protagonista è lo spazio scenico, le immagini, i suoni, i colori. Grazie all’uso di tecnologie interattive ogni spettacolo si trasforma in un ambiente “sensibile” dove sperimentare il confine sottile tra arte e gioco. Danzatori, performer e il pubblico stesso interagiscono insieme esplorando nuove forme espressive oltre le barriere di lingua e cultura. Gli spettacoli prodotti si caratterizzano per l’uso di proiezioni di grande formato, la creazione di ambienti teatrali immersivi e l’impiego di tecnologie interattive alcune delle quali specificatamente sviluppate dalla compagnia per i propri spettacoli. Lo spazio scenico è concepito come ambiente dinamico e reattivo in grado di coinvolgere il pubblico in azioni individuali o di gruppo: è infatti dotato di sensori (touch pad, videocamere e microfoni) che permettono sia ai performer che al pubblico di modulare suoni o interagire con le immagini attraverso il movimento o la voce. Grazie a queste tecnologie vengono creati ambienti teatrali “sensibili” dove i bambini possono esplorare lo spazio e scoprire così che questo risponde in un “certo modo” alle loro azioni; si crea quindi una relazione attiva tra loro e la scena, una forma di dialogo con spazio, forme e suoni, che diventa esperienza artistica.

Al termine dello spettacolo: LABORATORIO INTERATTIVO PER BAMBINI CON GLI ARTISTI DELLA COMPAGNIA TPO

La casa del Panda TPO