PLAYGROUND | Opera Bianco

19 giugno 2022

ore 19,30

durata 35’
Paesaggio Invisibile

Playground

Opera Bianco

Coproduzione FDE – prima nazionale

La performance nasce dal progetto speciale Paesaggio#1, PLAYGROUND BERGAMO.

Playground è un dispositivo coreografico che fa parte
 del progetto Madrelingua, ricerca sonora e performativa site-specific che attiva processi di coinvolgimento
delle comunità in una prospettiva di permeabilità con l’ecosistema. Playground si concentra sulla relazione tra danza e paesaggio naturale e sull’incontro tra performer professionisti con bambini e anziani sperimentato tramite laboratori site specific con la popolazione locale. Corpi con ritmi, dinamiche e posture diverse s’intersecano generando un paesaggio nel paesaggio. La coreografia si sviluppa nel confronto tra il movimento umano e la complessità di piani e volumi che caratterizzano lo spazio. La danza insiste su prospettive e linee di forza del paesaggio e invita lo sguardo dell’osservatore all’apertura e alla lontananza.

Opera Bianco è un gruppo di ricerca artistica con base in Umbria, guidato da Marta Bichisao, coreografa e danzatrice e Vincenzo Schino, regista e artista visivo.
Il loro lavoro incrocia diversi linguaggi e discipline creando esperienze immersive che sfidano la forma tradizionale di fruizione, offrendo al pubblico punti di vista e posture alternative.

BIGLIETTI

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria REGISTRANDOSI QUI

Il luogo della performance verrà comunicato a seguito della prenotazione

Concept, coreografia e regia Marta Bichisao e Vincenzo Schino
Con Marta Bichisao, C.L.Grugher, Pablo Tapia Leyton, Luca Piomponi, Simone Scibilia
e con un gruppo di persone anziane e un gruppo di bambine e bambini
Produzione PinDoc, OPERA BIANCO
Coproduzione Festival Danza Estate, Teatro Stabile dell’Umbria
Con il sostegno di Arci/Narni Scalo